martedì 24 febbraio 2009

Perle giornalistiche: la deputatessa

Perle giornalistiche: ossia la rubrica che vi spiega perché non dovete mangiare mentre leggete il giornale. Ovvio, per non farvi vomitare sul piatto.
Oggi, quasi mi capitava quando ho letto questo articolo di Ennio Caretto.
Dove il mitico Ennio definisce una donna deputato come "deputatessa".

Ennio, lavati bene le orecchie, togli tutto il cerume: una donna deputato è una DEPUTATA. O forse non ti è chiaro che il sostantivo deputato, deriva dal participio passato del verbo deputare.
Lo stesso motivo per cui una donna avvocato è un'avvocata e non un'avvocatessa.

Ora mi viene un dubbio: caro Ennio, la Sig.ra Clinton come la chiamavi Senatoressa?

Nessun commento:

Posta un commento