venerdì 24 aprile 2009

Professori in cella.


Apprendo dal corriere che Erika De Nardo si è laureata. In carcere. E subito uno pensa: in effetti non hai niente da fare tutto il giorno, tanto vale impiegare il tempo per studiare.

Magari avessi tutto quel tempo per approfondire temi lasciati in disparte!

Poi però ti chiedi: ma come fa ad andare a lezione se è in gattabuia? E l'articolo ti chiarisce i dubbi. I professori andavano in carcere.

Siamo al delirio totale. Qui si tagliano fondo a destra e a manca, e si pagano i professori per andare a insegnare a una delinquente che ha ammazzato mamma e fratello? Con tutto il tempo che ha a disposizione potrebbe anche studiare da sola, no?

Nessun commento:

Posta un commento